Mutui Inpdap alle cooperative di iscritti

Mutui Inpdap Cooperative Iscritti

Per richiedere i mutui Inpdap alle Cooperative di iscritti devono essere rispettati i seguenti requisiti:

  1. Costituzione regolare della cooperativa
  2. 20 (venti) soci iscritti al massimo
  3. Tutti i soci devono essere iscritti all'Inpdap al momento del frazionamento del mutuo
  4. Tutti i richiedenti devono essere dipendenti pubblici a tempo indeterminato
  5. I mutuatari devono essere in regola coi pagamenti al Fondo Crediti per un periodo minimo di 3 (tre) anni.
  6. Tutti gli iscritti non devono essere proprietari di alcun immobile in grado di ospitare la propria famiglia, a meno che non si tratti di abitazione non disponibile o che tale immobile sia sito oltre 100 (cento) chilometri dal comune di pertinenza della casa per la quale si richiede il finanziamento
  7. Nessuno deve avere già usufruito di finanziamenti agevolati erogati da enti pubblici
  8. Il mutuo deve finanziare la costruzione di abitazioni non di lusso

L'importo massimo finanziabile con i mutui Inpdap alle cooperative di iscritti è di 200.000 (duecentomila) euro per unità abitativa. I tassi di interesse vengono decisi dal CDA dell'Inpdap.

Come Richiedere il Mutuo Inpdap riservato alle Cooperative di Iscritti

I mutui Inpdap alle Cooperative di iscritti vanno richiesti direttamente all'Ufficio Prestazioni Creditizie della Direzione Centrale Credito e Benefici Sociali.

Va inviata tutta la documentazione richiesta (con raccomandata con ricevuta di ritorno), scaricabile dal sito Inpdap, correttamente compilata in tutte le parti (pena esclusione dal finanziamento), in particolare:

  1. Libro dei soci della cooperativa
  2. Copia autenticata dello statuto della cooperativa
  3. Copia autenticata dell'atto costitutivo della cooperativa
  4. Certificato penale del rappresentante legale
  5. Certificato di vigenza prodotto dalla CCIAA
  6. Promessa di vendita del terreno

Se la richiesta di finanziamento viene accolta, il mutuo cooperativo viene erogato entro 6 (sei) mesi dalla comunicazione di accoglimento. Quindi viene richiesta una documentazione integrativa:

  1. Copia autenticata della concessione edilizia
  2. Progetto ed elaborati tecnici autenticati dal Comune
  3. Contratto di appalto approvato
  4. Certificato catastale autenticato dal Catasto Terreni
  5. Mappe catastali rilasciate dal Castasto Terreni
  6. Atto di proprietà dell'immobile o del terreno
  7. Copia autenticata da notaio dell'assemblea dei soci

Garanzie Richieste per il Mutuo Inpdap alle Cooperative di Iscritti

Anche i mutui Inpdap alle Cooperative di iscritti sono mutui ipotecari. Viene quindi richiesta l'accensione a favore dell'Inpdap di:

  1. Ipoteca di primo grado su terreno e immobile pari a una volta e mezza l'importo erogato;
  2. Assicurazione incendio e scoppio ed eventi straordinari quali caduta di aerei, fulmini e ricorsi dei vicini.

Le tranches di finanziamento possono essere erogate in base allo stato di avanzamento dei lavori, dopo che la documentazione di spesa via via richiesta è stata verificata, direttamente sul conto corrente o sul conto postale instestato alla cooperativa.

Una volta erogato il mutuo, la cooperativa ha massimo 30 (trenta) mesi per la realizzazione dell'immobile.

Anche i mutui Inpdap alle Cooperative di iscritti possono essere estinti anticipatamente.

© 2008-2012 inps-inpdap.it | mutuiinpdap.inps-inpdap.it | chi siamo | contatti | mappa | privacy | disclaimer